2 LUGLIO 2017

IL MAESTRO BEDANI SUL TETTO DEL MONDO A STRASBURGO

di FABIO BELLINI

Continua la raccolta di medaglie per la società sportiva manerbiese «Minervium Scherma», questa volta rappresentata alla competizione svoltasi a Strasburgo dal maestro Vittorio Bedani che ottiene tre podi.

Nato a Cremona il 4 agosto 1986, fin da ragazzino ha iniziato un lungo percorso che lo ha spinto, dopo altre esperienze in diversi sport, ad incontrare il mondo della scherma, facendolo diventare la sua passione. Dopo gli studi eseguiti nella sua città natale, infatti, si laurea in “Scienze motorie. Tecniche didattiche e sportive” all’Università degli studi di Pavia nel 2009, nel 2010 ottiene il titolo di Maestro d’arme e diviene docente del C.O.N.I. per i corsi di formazione in Lombardia. Grazie al suo impegno, nel settembre 2016 fonda la «Minervium Scherma» di cui è socio e presidente, continuando a lavorare con una costanza tale da far accrescere il numero degli allievi da 5 a 56 nel giro di pochi mesi.

Accanto alla crescita dei ragazzi che allena, il maestro Bedani ha portato avanti la sua carriera sportiva, tanto che lo vediamo impegnato nel «Campionato del mondo maestri d’arme» svoltosi a Strasburgo dal 29 giugno al 2 luglio, dove ha ottenuto grandi risultati in tre distinte discipline, ovvero: medaglia d’oro nella competizione di “sciabola da duello” a squadre; medaglia d’argento in “spada a squadre”; medaglia di bronzo nella “spada individuale”. La competizione, molto sentita, ha ottenuto la partecipazione di moltissimi maestri con delegazioni da Francia, Spagna, Canada, Svizzera, Polonia e Cina.

«È stata un’esperienza molto forte e di grande soddisfazione essere uno dei tre a rappresentare la delegazione italiana, insieme ai colleghi Giuliano Pianca (di Imola) e Paolo Azzolini (di Trento), con cui ho conquistato il podio nelle competizioni a squadre. La partecipazione era aperta a tutti i maestri di scherma e mi è sembrata un’ottima occasione per portare il nome della società Minervium Scherma ad una manifestazione internazionale - afferma con orgoglio visibile il maestro Bedani - Nella gara di spada individuale l’ottenere il bronzo è stato molto impegnativo e difficoltoso; l’assalto per la finale mi ha visto sconfitto dal francese Corouble, ma la forza di volontà mi ha permesso di trionfare con Hugo, sempre francese. Devo ammettere che il momento più toccante è stato l’assalto finale della sciabola d’arme a squadre, dove non ho potuto trattenere l’emozione dopo aver segnato la stoccata della vittoria. Dedico questo risultato ai miei genitori ed a tutte le persone che da anni credono in me e nei miei progetti».

Ad accompagnare Vittorio in questa trasferta il padre Attilio Bedani, anche vicepresidente e allievo della società, reduce dai campionati europei di scherma tenutisi a Chiavari, che ha commentato dicendo: «Il ritorno di mio figlio in un campionato mondiale è stato un orgoglio indescrivibile. È splendido vedere il suo percorso che si realizza, soprattutto dopo anni di rinunce; infatti l’ultima gara internazionale da lui affrontata risale al 2009, poco prima di un grave infortunio al ginocchio destro».

Dopo questi grandiosi risultati il maestro Bedani continua il suo lavoro di preparazione per l’anno sportivo a venire e per le competizioni che vedranno impegnati i ragazzi e non solo. La «Minervium Scherma» infatti riaprirà le porte a vecchi e nuovi iscritti a partire da settembre, in vista dello splendido progetto di inserire dei corsi di scherma paralimpica: «Questo è un progetto che inseguo da anni, già da quando ero direttore tecnico della società di Lecco e nel quale ho sempre voluto investire - ha raccontato Vittorio con entusiasmo - L’idea che mi sprona è quella di rendere il nostro sport accessibile a tutti, mantenendo la “nobiltà” dei principi morali ad esso legati, e finalmente abbiamo i mezzi, gli strumenti e lo staff tecnico per poterlo fare. Con il supporto del Comune di Manerbio, che ha sempre creduto in noi, le prospettive sono veramente ottime».

Si ringraziano gli sponsor

UNIPOL ASSICURAZIONI di Gennari & C. S.N.C. di Manerbio

GRUPPO BOSSONI SPA

RISTORANTE REGINA MAJOR

 2-3 DICEMBRE 2017

ARRIVANO LE PRIME MEDAGLIE DELL'ANNO da Milano

Tra sabato e domenica tante belle notizie per i nostri ragazzi di sciabola.
Viola Pellegrini si posiziona 3° seguita da Marta Gavazzoni 6° durante la gara intersocietaria organizzata dalla Società del Giardino di Milano. Insieme a loro Davide Giudici chiude 5° a parimerito.

Domenica è stata la volta di Kevin Farina e Entony Nuri. Per loro buona prestazione. Kevin alla sua prima gara in assoluto si dimostra determinato anche se non supera la fase dei gironi. Entony con 3 vittorie e 3 sconfitte si posiziona 9°. Perde purtroppo l'assalto per accedere in zona medaglia.

Avanti così

Gruppo Bossoni
UnipolSai Assicurazioni di Gennari & c. Snc Manerbio
Regina Major

7-8 GENNAIO 2018

BUONA LA PRESTAZIONE a MALNATE DURANTE I GPG

Durante il weekend passato i nostri tiratori sono scesi sulle pedane della seconda prova di qualificazione regionale gpg under 14. Per tutti loro grandi soddisfazioni. Molti di loro si sono avvicinati alla zona podio e comunque si sono piazzati oltre la metà della classifica.
Per la spada maschile categoria ragazzi allievi Andrea bonizzoli con due vittorie supera il girone vincendo la prima diretta per entrare nel 64. Per la Sciabola MARTA GAVAZZONI, DAVIDE GIUDICI e SARA SEGHIZZI perdono l'assalto per entrare in zona podio. MICHELE SEGHIZZI alla sua esperienza in una categoria impegnativa, trova lo spirito giusto per affrontare la gara. Infine per la categoria MASCHIETTI di spada. YURI BAIGUERA con 3 vittorie nel girone, vince la diretta per entrare nei primi 16 della gara perdendo contro Vistarini (Piccolo Teatro di Milano) che andrà a vincere la gara.

Tanti spunti su cui lavorare. Ora si torna ad allenarsi sempre di più ed intensamente.

Grazie agli sponsor
Gruppo Bossoni
UnipolSai Assicurazioni di Gennari & C. Snc
Regina Major

20 GENNAIO 2018

OTTIME NOTIZIE DA CIVIDALE DEL FRIULI e GARA a SQUADRE C2 zona NORD

Dopo i passati weekend la Minervium Scherma Manerbio torna a parlare degli importanti risultati che sta ottenendo.

Infatti, sabato 20 gennaio, durante la 3° prova Nazionale Master svoltasi a Cividale del Friuli, il maestro Vittorio Bedani conquista l’ottavo posto nella categoria 0 (24-39 anni). Ora il maestro punta alle prossime prove che si svolgeranno a Firenze e Busto Arsizio. Insieme a lui ha partecipato il padre e vicepresidente della società Attilio Bedani nella categoria 3 (59-69 anni). Per Attilio buona la prestazione nonostante non sia riuscito ad ottenere il piazzamento desiderato. Entrambi però partecipando a questa competizione hanno staccato il pass per la partecipazione alla finale del CAMPIONATO ITALIANO MASTER che si svolgerà a giugno a Trieste.

Durante il weekend del 27-28 gennaio sempre al scherma manerbiese è scesa in pedana con 8 spadisti e 3 sciabolatori durante il campionato zona nord di serie C2 a squadre e la 2° prova nazionale assoluta di sciabola. Per la squadra maschile hanno tirato Vittorio Bedani, Attilio Bedani, Domenico Barbieri, Mattia Brusinelli,per la squadra femminile Elisa Merlini, Sara Labeni, Claudia Paccani, Lucia Rinaldi, mentre per la sciabola maschile individuale Amedeo Gatti, Kevin Farina, Entony Nuri. Per le due squadre, alla loro prima esperienza, l’ammissione a questa gara è stata un premio per il loro impegno e la maturità tecnica. Infatti per Brusinelli, Labeni, Rinaldi è stata la prima dell’anno alla quale abbiano partecipato. Nonostante entrambe le squadre si siano fermate al 20° posto della classifica su 58 squadre in competizione, i tiratori della Minervium hanno dimostrato di essere un gruppo unito e determinato a migliorarsi sempre.

Per i tre sciabolatori è stata una buona esperienza. Il livello tecnico della gara era molto alto e molto competitivo. Buona motivazione per i tre ragazzi che però non riescono a superare il primo turno. Tutti loro erano alla prima esperienza in ambito nazionale. Ora sono già concentrati e stanno lavorando per le prossime gare che si svolgeranno il 3-4 febbraio a Desio e successivamente ad Aprile durante la COPPA ITALIA REGIONALE.

© 2023 by Name of Site. Proudly created with Wix.com

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Google+ Social Icon